Etichetta trasparente

La trasparenza a tutela del consumatore e dell’ambiente !   IMG_20150726_090433    FOTO 3.jpg

Abbiamo deciso di inserire un’etichetta trasparente dei nostri prodotti in questa pagina web che terremo sempre aggiornata, così potrete scegliere il nostro prodotto con consapevolezza e leggerne quindi il suo valore aggiunto!

Cercheremo di andare oltre al prodotto per raccontarvi anche dove prendiamo il materiale utilizzato in tutte le fasi della filiera di produzione.

La nostra etica aziendale, essere il più possibile una filiera corta, sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico! :

  • scegliamo le postazioni dove mettere le nostre api con cura, in zone il più possibile naturali e lontane da fonti di inquinamento da agricoltura industriale ;
  • cerchiamo di ridurre la zona di acquisto e produzione di tutti i materiali per rendere la filiera il più possibile a Km 0;
  • cerchiamo di promuovere le piccole aziende, le realtà locali e i giovani piccoli imprenditori “pionieri” che si inventano la vita;
  • cerchiamo di ridurre al massimo i consumi riducendo la nostra “impronta ecologica” ;
  • scegliamo con cura i fornitori, i mercati e i rapporti di collaborazione in particolare con i negozi in cui lasciare il nostro miele per la vendita;
  • cerchiamo di fare i “prezzi corti” per garantire l’accesso a tutti a un prodotto di qualità!

Partiamo dall’inizio, per capire i vari passi della filiera e su come produciamo il miele nel dettaglio potete leggere la pagina “come si fa il miele” .

Di seguito l’elenco dei materiali utilizzati e dove sono acquistati e prodotti.

*I materiali di produzione sul campo: Arnie tipo italica – Carlini a 10 favi da nomadismo, arniette in polistirolo da 6 telaini, melari, telaini, affumicatore, leva, maschere (cappello bianco di stoffa a larghe tese su cui è applicato un semplice tulle nero) acquistati dall’Azienda piemontese C.M.A. (Costruzione Materiale Apistico) di Pitarresi Michele and C., prodotti per la maggior parte fabbricati in Italia.

*sciami d’api e fogli cerei: usiamo sciami biologici (acquistati solo la prima volta) e cera biologica certificata che acquistiamo da Apicoltura Medina Daniela via Ferri Fratelli 9, Cressa (NO). La Cera prodotta dalle nostre api che raccogliamo nelle fasi di disopercolatura viene torchiata (torchio recuperato da amici e rimesso in sesto a mano), filtrata, pulita e poi portata al cerificio che ci restituisce fogli cerei. Ogni anno produciamo da soli i nostri sciami d’api dividendo le famiglie a inizio stagione.

*materiali per trattamenti : usiamo metodi biologici (vedi pagina cosa significa miele bio) per trattamento anti varroa usiamo gocciolato di acido ossalico diidrato comprato a Restauro-online ; per blocco di covata favo trappola fatto a mano con materiali vari (retina e compensato) comprati da Leroy Merlin di Baranzate (MI).

*Nutrimento api: in inverno ove necessario diamo Candito e Candipolline comprato da C.M.A. (Costruzione Materiale Apistico) di Pitarresi Michele and C. e a fine inverno il miele di torchio.

*I materiali di estrazione: banco disopercolatore in acciaio inox e leggii, forchette, filtri in acciaio inox, maturatori in acciaio inox, deumidificatore, estrattore, secchi alimentari in plastica bianca da 25 kg con rubinetti e senza; acquistati dall’Azienda piemontese C.M.A. (Costruzione Materiale Apistico) di Pitarresi Michele and C., o LEGA italy, o Giordan s.a.s., prodotti per la maggior parte fabbricati in UE (Italia o germania); refrattometro Brix 58-90% di zuccheri Baume 38-43 DE 12-27 % di acqua bagnato (per controllo umidità) comprato da WMicroIT;

*I materiali di confezionamento: barattoli in vetro acquistati dall’Azienda piemontese C.M.A. (Costruzione Materiale Apistico) di Pitarresi Michele and C. o dall’azienda Verimec srl.

*I materiali per confizioni regalo: spilline disegnate a mano stampate in proprio e prodotte a mano (con macchinetta prestata dall’amico Mauro) o prodotte dall’azienda BellaviaShop ; nastrini riciclati o comprati in negozi di stoffe di Novate Milanese e Baranzate (MI) o comprati da Tiger Italia ; scatoline confezioni regalo comprate da C.M.A. (Costruzione Materiale Apistico) di Pitarresi Michele and C. ; sacchetti di stoffa (per le confezioni gnomo) e Libri tattili ideati e cuciti a mano dalle nonne e stoffe recuperate o comprate da MD Tessilmoda a Baranzate (MI); .

*Etichette, manifesti, volantini, etichette personalizzate : Etichette personalizzate disegnate a mano in azienda da Vale, etichette Il Miele di Leo 2015 con grafica fatta dall’amico Daniele Bonaiuti di BonsaiNinjaStudio di Milano; tutto stampato dall’azienda familiare Centro Copie a Novate Mil. (MI).

I mezzi di trasporto :

*Banchetto bici: banchetto bici SherpaBike fatto da Fabrizio De Gaetano Rozzano (MI), che usiamo per fare i mercatini e per portare a casa il miele.

*Macchina: abbiamo una clio comprata in italia usata a gas gpl, che utilizziamo per i controlli in apiario.

*Furgone: furgone 4×4 volksvagen benzina comprato in Germania usato, che utilizziamo per gli spostamenti arnie e cambio melari, assicurato dal broker Novatese Paolo Boniardi.

Zone di produzione: intorno a: Morimondo, Abbiategrasso, Casale Monferrato, Alessandria, Carema (*la zona precisa non viene indicata per evitare eventuali furti!).

Analisi Miele: il tasso di umidità lo calcoliamo in proprio con il refrattometro, alcune analisi del miele le affidiamo a Piana Ricerca e Consulenza

Negozi: vedi l’elenco alla pagina dove ci trovi

La mieleria: è aperta per essere trasparenti in tutte le fasi di produzione e il consumatore può venire a guardare e assaggiare il prodotto!

Inoltre potete scaricare qui la nostra scheda di autocertificazione agricola di Spazio Fuori Mercato.

Siamo trasparenti perchè non abbiamo nulla da nascondere!

Annunci